15 luglio 2016 – Riconoscere gli Spazi Confinati o a Rischio Inquinamento

Modulo 06 LOCANDINA I venerdi di SICURELLOsi

Riconoscere gli Spazi Confinati o a Rischio Inquinamento

.

La corretta applicazione delle normative relative agli spazi confinati o a rischio inquinamento (D.Lgs. 81/2008 e D.P.R. 177/2011) non può prescindere da una adeguata identificazione degli spazi e da una valida valutazione del rischio.

.

I venerdì di SICURELLO.si – 6° Modulo Formativo

Trento,  venerdì 15 luglio 2016 – orario 8:30-12:30 (data provvisoria)

 

Destinatari:

RSPP, ASPP, Datori di Lavoro, Dirigenti, RLS, RUP, Responsabili dei lavori, Coordinatori Sicurezza Cantieri, TPALL, Organi di Vigilanza, Consulenti, Formatori, Responsabili aziendali Ufficio Tecnico.

E’ previsto il rilascio di attestato individuale valido per l’aggiornamento RSPP, ASPP, RLS, Formatori (area rischi tecnici), Coordinatori per la Sicurezza, Datori di Lavoro e Dirigenti secondo l’art. 97 comma 3 ter.

.

Descrizione del momento formativo:

Dall’entrata in vigore del D.P.R. 177/2011 avvenuta nel novembre del 2011 vi sono specifici obblighi, per tutte le aziende, di qualificare le ditte che eseguiranno lavori in spazi confinati o a rischio inquinamento.

Ma i Datori di Lavoro hanno correttamente identificato tali luoghi, peraltro già indicati nelle normative precedenti? Quali sono le procedure da attuare e le verifiche da effettuare preventivamente e nel corso dei lavori.

Come applicare le norme in materia di spazi confinati all’interno dei cantieri temporanei o mobili.

Il momento formativo intende analizzare tali aspetti, proponendo un approfondimento delle varie tematiche con lo studio di situazioni tipiche e presentando alcune proposte operative.

Il corso non è abilitante alle attività all’interno degli spazi confinati.

.

DOWNLOAD:

oppure

.



Scegli i nostri corsi